Pagamento tributi
e altri servizi
On-Line

TARI - Tassa sui Rifiuti

La TARI è il tributo sui rifiuti istituito in tutti i Comuni del territorio nazionale a decorrere dal 1° gennaio 2014 come componente della IUC – Imposta Unica Comunale, dalla Legge 27 dicembre 2013, n. 147 e successive modificazioni ed integrazioni.

Presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

La mancata utilizzazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani o l’interruzione temporanea dello stesso non comportano esonero o riduzione del tributo.

Il tributo è destinato alla copertura dei costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ad esclusione dei costi relativi ai rifiuti speciali al cui smaltimento provvedono a proprie spese i relativi produttori comprovandone l’avvenuto trattamento in conformità alla normativa vigente, ivi comprese le attività agricole e connesse, ai sensi dell’art. 183, comma 1, lettera b-sexies del D. Lgs 152/2006 come modificato dal D. Lgs 116/2020.

Per utenze domestiche si intendono tutti i locali destinati a civile abitazione e loro pertinenze, mentre per utenze non domestiche tutti i restanti locali ed aree soggetti al tributo, tra cui le comunità, le attività commerciali, artigianali, industriali, professionali e le attività produttive in genere.

La definizione e la classificazione dei rifiuti urbani e speciali è disciplinata dalle disposizioni del Decreto Legislativo 3/04/2006, n. 152(codice ambientale) come modificato dal D. Lgs 116/2020 e successive modificazioni e integrazioni.

La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani, con vincolo di solidarietà nel caso di pluralità di possessori o di detentori dei locali o delle aree stesse.

Le tariffe sono articolate per le utenze domestiche e per quelle non domestiche. Queste ultime sono a loro volta suddivise in categorie di attività con omogenea potenzialità di produzione di rifiuti.

Le tariffe si compongono di una quota determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio di gestione dei rifiuti, riferite in particolare agli investimenti per le opere ed ai relativi ammortamenti (quota fissa), e da una quota rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, al servizio fornito ed all’entità dei costi di gestione (quota variabile).

Monterosso al Mare - TARI - Regolamento Comunale

Cliccare sulle voci per visualizzare o scaricare i documenti

Monterosso al Mare - TARI - Delibera approvazione Piano Finanziario

Cliccare sulle voci per visualizzare o scaricare i documenti

Modulistica

Cliccare sulle voci per visualizzare o scaricare i documenti